Robbie Williams si inietta il testosterone 2 volte a settimana

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Giu 2011 alle ore 9:04am


Il tabloid inglese “The Sun” ha pubblicato un articolo, secondo il quale, il cantante dei “Take ThatRobbie Williams, si sarebbe recato dal medico per chiedergli di prescrivergli l’ormone della crescita, efficace anti-aging, ma dopo attente analisi sarebbe risultato necessario per un altro trattamento.

Pare, infatti, che lo stesso Williams abbia ammesso che pur avendo solo 37 anni gli è stato riscontrato un livello di testosterone molto più basso della media. Ha scoperto di avere la libido di un vecchio di cento, e da qui, l’imposizione di una cura a base di testosterone per riportarlo al giusto livello.

Il cantante ha così dichiarato: “Secondo il responso delle analisi avevo una libido di un uomo di 100 anni. Ora faccio iniezioni di testosterone due volte alla settimana e queste hanno davvero cambiato la mia vita, ora mi pare di avere una marcia in più”.

Robbie sottolinea, da uomo sposato: “In effetti quasi tutti tradiscono, che siano sposati o solo fidanzati. Ma per quanto mi riguarda il fatto che i paparazzi cerchino sempre di fotografarmi con un’altra donna mi induce a rimanere sulla retta via”.