Rivoluzione Dior: i nuovi ombretti dall’effetto lifting

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 06 Giu 2011 alle ore 7:11am


Dedicarsi al make-up e contemporaneamente prendersi cura del proprio sguardo con un trattamento effetto lifting immediato e anti-age progressivo: ora è possibile. La divisione Dior cosmetici ha, infatti, messo a punto una nuova formulazione di polveri e creme per ombretti, declinati in quattro palette da cinque colori ciascuna.

La grande innovazione di questa linea di maquillage è racchiusa nella sua composizione, appositamente studiata per donare un progressivo effetto levigante e uniformante ad occhi e palpebre, grazie alla sua formulazione in siero: questo prodotto contiene, infatti, principi attivi per la cura della pelle in quantità 40 volte maggiore rispetto a qualsiasi altro ombretto e ciò ne consente, inoltre, una stesura straordinariamente facile.

Ogni palette è composta da un lift primer dalla texture cremosa ed impalpabile, da stendere con le dita sulla sola palpebra mobile, per creare la base uniformante su cui applicare il colore e che garantisce un primo effetto lifting; tre polveri-siero, di cui una più chiara da utilizzare come base-colore all’interno della palpebra mobile e risalendo leggermente sino alla palpebra fissa, una più scura da utilizzare per creare punti d’ombra sull’esterno della palpebra mobile, ed una terza polvere dal colore ultraneutro da utilizzare come illuminante sotto l’arcata sopraccigliare e nell’angolo interno dell’occhio, vicino all’attaccatura del naso; infine, una crema più scura e strutturata, che può essere utilizzata sia come eye-liner, con l’apposito pennello dal taglio obliquo, sia come finish per definire le sopracciglia.

Le quattro palette sono presentate in tinte naturali ed eleganti, dal finish leggermente iridescente, adatte sia per un trucco giornaliero e più rigoroso, sia per un trucco da sera e più glam: i quattro toni sono quelli dei grigi, dell’avorio, dell’ambra e dei rosa/viola.

Il prodotto è confezionato nel tradizionale cofanetto blu, dalla forma rettangolare, sul quale è apposta l’incisione del marchio “Dior” nel color argento: il tutto contenuto nella raffinata foderina di velluto blu.

All’interno, oltre ai 5 ombretti, vengono forniti in dotazione due pennellini a doppia punta: un pennellino presenta, da un lato, una spugnetta larga per stendere la polvere in un’area più estesa e, dall’altro, una spugnetta più stretta per linee più precise; il secondo pennellino presenta, anch’esso, una spugnetta più stretta e, dall’altro lato, delle setole piatte tagliate oblique, adatte per la stesura dell’eye-liner in crema.

Piccolo dettaglio, ma di grande utilità, è lo specchietto posto all’interno della confezione che dà un effetto ingranditore, grazie al quale è possibile sfruttare al massimo le sue piccole dimensioni.

I risultati di questo rituale di bellezza sono un maquillage ad effetto luminosità e giovinezza istantaneo e un’azione di trattamento defaticante e levigante graduale, che mette in risalto lo sguardo giorno dopo giorno.
Anche questo è un piccolo passo in avanti da parte della tecnologia e della ricerca nel settore della bellezza femminile, che consente a noi donne di avere un aspetto sempre più giovane, oltre alla gratificante sensazione di prenderci cura di noi stesse con dei piccoli beauty secrets.

di Paola Premoli