I cibi idratanti per combattere il caldo quando arriverà

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 18 Giu 2011 alle ore 8:06am


Se volete combattere l’avvicinarsi del caldo estivo, ascoltate i consigli degli esperti dell’Osservatorio, è importante non dimenticare di bere acqua e, soprattutto, assumere una maggiore quantità di cibi idratanti.

Tra i cibi più ‘acquosi’ abbiamo la frutta, in particolare anguria e melone, la verdura, il latte, i succhi di frutta, lo yogurt, i sorbetti e i gelati.

Michela Barichella, Responsabile della Struttura di Dietetica e Nutrizione clinica ICP di Milano spiega: «Il nostro organismo necessita di circa 3 litri di acqua al giorno tra cibi e bevande ma d’estate questa quantità dovrebbe aumentare. Se la quantità giornaliera di bicchieri d’acqua necessaria varia da 6 a 8, d’estate i bicchieri dovrebbero arrivare a 8/10. Per quanto riguarda gli alimenti, gli italiani introducono mediamente tramite essi circa 1200 ml di acqua al giorno, ma d’estate bisognerebbe arrivare almeno a 1600/1700 millilitri quotidiani».

Per questo, per mantenere un’adeguata idratazione durante i mesi estivi, è meglio quindi abbondare con spremute, frullati, centrifugati, frappé, verdura (soprattutto cotta), latte, yogurt e acqua.

L’acqua non ha alcun valore calorico, può essere bevuta indifferentemente frizzante o naturale ed è un’ottima fonte di sali minerali.

Abbondate quindi con passati e creme di verdura per coloro che, sono in là con gli anni e faticano a masticare.

Per la merenda dei bambini, che non sempre bevono a sufficienza, dategli ghiaccioli e gelati. Senza dimenticare, però, di fare attenzione allo zucchero contenuto in questi prodotti.