Olio d’oliva: gli anziani che lo usano sono protetti dall’ictus

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 20 Giu 2011 alle ore 7:28am


Molte persone anziane in cucina usano regolarmente ed esclusivamente l’olio extravergine d’oliva e pertanto, rispetto a quelle che non lo fanno hanno meno possibilità di avere un ictus.

Questo è quello che emerge da uno studio condotto presso l’istituto di ricerca francese INSERM e pubblicato sulla rivista Neurology.

Tale studio è di tipo osservazionale, e ha messo in evidenza come durante un follow up di 5 anni fra gli oltre 7000 francesi ultrasessantacinquenni seguiti quelli che usavano per condire soltanto l’olio di oliva è emerso che questi hanno il 41% di probabilità in meno rispetto ad altri anziani di avere un ictus.

L’olio d’oliva è un alimento cardine della dieta Mediterranea perchè ha una particolare composizione, in quanto è in grado, come hanno sottolineato altri studi, di tenere sotto controllo il grasso addominale, la pressione arteriosa e il colesterolo cattivo ovvero di tipo LDL.

Le persone che scelgono questo olio, sono persone che, effettuano scelte alimentari equilibrate e salutari e seguono la dieta Mediterranea che prevede anche un bicchiere di vino rosso ai pasti, frutta, verdura e pesce.