Papilloma virus: un vaccino per prevenirlo e combatterlo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 21 Giu 2011 alle ore 8:14am


Ricercatori australiani hanno trovato nel vaccino la cura adatta per combattere il Papilloma virus.
Secondo un recente studio coordinato dalla dottoressa Julia Brotherton, sembrerebbe infatti che il vaccino riesca a combattere e a distruggere definitivamente il tumore della cervice uterina.

Dai dati pervenuti tramite il Victorian Cytology Service Registries, è emerso che le ragazze di età inferiore ai 18 anni vaccinate hanno un 38% di possibilità in meno di lesioni precancerose.

I papilloma virus umani (Hpv, dall’inglese Human papilloma virus) non sono altro che virus a Dna che si trasmettono durante i rapporti intimi e che si replicano nelle cellule dell’epidermide.

Esistono più di 120 tipi di Hpv e molti sono definiti ad alto rischio. Questi provocano infatti l’insorgenza di vari tipi di tumori.

Tramite il vaccino – a dire degli esperti – si può prevenire il Papilloma virus.

In Australia, è iniziata quattro anni fa una campagna che ha portato risultati molto soddisfacenti. Lo studio è stato recentemente pubblicato sulle pagine della rivista scientifica ‘The Lancet’.

Mona Saraiya e Susan Hariri del Centres for Disease Control an Prevention di Atlanta hanno spiegato che il vaccino continuerà ad essere utilizzato in modo preventivo e sperimentale.

Anche in Italia, è iniziata da qualche anno la campagna di vaccinazione contro l’HPV che prevede il vaccino gratuito per le ragazze dagli 11 ai 12 anni.

Dai dati che gli scienziati hanno raccolto dopo lo studio, si è notato una diminuzione delle lesioni nelle adolescenti sotto i 18 anni dallo 0,80% allo 0,42%. Inoltre il vaccino ha un maggiore effetto se praticato prima di cominciare ad avere rapporti.