Il matrimonio fa aumentare le possibilità di guarire dal cancro soprattutto di quello al colon

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 26 Giu 2011 alle ore 8:08am


Si sa il matrimonio fa bene alla salute ed è stato dimostrato più volte in ambito scientifico.

C’è chi dice anche, che sia capace di allungare la vita e chi che se si tratta di un matrimonio stabile abbia lo stesso valore di uno stipendio annuo pari a circa 74mila euro.

Ora sulla scia dei benefici alla salute, che ne conseguono dal matrimonio, si inserisce un recente studio statunitense pubblicato su ‘Cancer Epidemiology’, secondo cui l’essere sposati aumenti del 14% le probabilità di sopravvivenza al cancro, in particolare a quello al colon.

Secondo lo studio della Penn State College of Medicine e della Brigham Young University, guidato da Sven Wilson e condotto su oltre 127mila pazienti, i risultati emersi, evidenziano un rischio di morte per cancro al colon più basso del 14% nelle coppie sposate, rispetto ai single, indifferentemente dal sesso.

Inoltre sempre secondo questa indagine, si eveidenzia una maggiore possibilità, nei pazienti sposati, di ricevere una diagnosi precoce della malattia. “Avere un coniuge – spiegano i ricercatori – aiuta ad individuare più facilmente i problemi e ad affrontarli rapidamente” oltre ad aiutare il malato nella gestione della malattia.