Primo trapianto di sterno in Italia: al Policlinico di Bologna su una donna di 30 anni

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 03 Lug 2011 alle ore 7:20am


E’ davvero un grande traguardo quello raggiunto dal Policlinico di Bologna. E’ stato realizzato per la prima volta in Italia, al Policlinico Sant’Orsola-Malpighi di Bologna, uno straordinario intervento di trapianto di sterno in una donna di 30 anni affetta da una grave forma neoplastica.

Operazione, unica nel suo genere, eseguita dal dottor Franco Stella, Ricercatore Universitario presso l’Unità Operativa di Chirurgia Toracica del Policlinico. Il trapianto è stato eseguito sostituendo l’80% dell’osso che fa da colonna portante del torace.

Prima di procedere all’impianto, lo sterno del donatore, è stato prelevato dalla banca dell’osso e decellularizzato per impedirne il rigetto. Grazie a delle speciali staffe di titanio, le ossa impiantate sono state poi ricongiunte con le coste e le clavicole.

L’intervento è stato realizzato con successo già dimostrato da una Tac, che ha richiesto ben 5 ore ed è stato eseguito circa 15 giorni fa.