Oms: linee guida ai governi per una migliore qualità dell’acqua potabile

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 06 Lug 2011 alle ore 7:20am


L’Organizzazione mondiale della sanità ha stilato nuove linee guida per i governi mondiali allo scopo di ottenere una milgiore qualità dell’acqua potabile.

Sembra, infatti, che due milioni di persone muoiono ogni anno e miliardi contraggono patologie causate dall’acqua contaminata: molte di queste potrebbero essere prevenute grazie ad una migliore valutazione degli agenti contaminanti nell’acqua.

Le nuove linee guida prevedono che tutti i fornitori d’acqua siano anche obbligati a valutare il rischio potenziale di contaminanti, provenienti dal bacino fino al consumo finale, e di prendere dei provvedimenti opportuni atti a documentarne il processo.

Per questo, nel documento dell’Oms, oltre a definire le procedure minime, vengono trattati anche altri argomenti come: il rischio microbico, le mutazioni di clima che modificano temperature dell’acqua e precipitazioni, aumentando siccità e alluvioni che possono determinare la qualità e la disponibilità dell’acqua, e i contaminanti chimici nell’acqua potabile, nonché gli effetti di elementi chimici come arsenico, fluoro e piombo.