Napoli emergenza rifiuti: un caso di tifo murino

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Lug 2011 alle ore 7:50am


A Napoli oltre ai rifiuti, i cittadini devono ora fare i conti anche con malattie infettive. La città è ormai la collasso per questa maxi emergenza rifiuti.

Sembra che ad un signore di 46 anni di Ponticelli sia stato diagnosticato al Policlinico Federiciano il TIFO MURINO, causato dal morso di pulci presenti sui ratti.

Erano ormai 16 anni, dal 1995, che non si diagnosticava più una infezione come questa! La notizia è stata data dall’ Adnkronos Salute, con la dottoressa Maria Triassi, presidente della sezione Campania della Società italiana di igiene e medicina preventiva.

Secondo l’esperta il caso è isolato, ma la presenza cospicua di rifiuti in strada è l’habitat perfetto la proliferazione dei topi e di conseguenza dei loro parassiti, i quali sono i principali vettori dell’infezione da dermotifo endemico.

I sintomi: febbre, comparsa di un bottone e varie eruzioni cutanee.