Come mantenersi giovani con una dieta contro i radicali liberi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 08 Lug 2011 alle ore 8:20am


Se volete mantenervi giovani, belle e sane dovete allora combattere come prima cosa i radicali liberi. Questi non solo sono responsabili del nostro invecchiamento, ma anche dello svilupparsi di alcune forme tumorali.

Ebbene i radicali liberi tendono a ìndebolire il sistema immunitario e a minacciare l’equilibrio generale del nostro corpo.

Il formarsi dei radicali liberi può dipendere da diversi fattori: una dieta sbagliata, eccessivamente ricca di proteine e di grassi saturi, nonchè altri agenti come il fumo e l’alcool bastano ad invecchiare la nostra pelle.

Le nostre cellule contengono elementi antiossidanti che però non sono sufficienti a contrastare da soli l’azione dei radicali; a tal fine, è necessario aiutarsi con una dieta mirata!

Le sostanze antiossidanti sono contenuti in alimenti come il caffé, le vitamine A, C ed E, il betacarotene (molto utile anche per l’abbronzatura), la melatonina, lo zinco e molti altri.

Per questo è fondamentale seguire una dieta contro i radicali liberi. In aiuto arrivano molte verdure perché sono più ricche di sostanze antiossidanti.

I cibi che più ci aiutano nella lotta ai radicali liberi sono: il succo di uva nera, i mirtilli e il cavolo verde cotto.
Tutti alimenti che assorbono i radicali liberi dell’ossigeno. Altro antiossidante naturale è il pompelmo.

Per riuscire ad avere un risultato ottimale dovremmo integrare nella dieta contro i radicali liberi 5 porzioni al giorno di frutta e verdura.