Depressione: colpisce 6 italiani su 100

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 12 Lug 2011 alle ore 7:06am


La depressione, è una condizione che riguarda il 6% degli italiani adulti (18-69 anni) questo è quanto è emerso dalle interviste telefoniche effettuate da operatori appartenenti a 138 Asl sparse sul territorio nazionale.

In prevalenza di tratta di donne, ma anche di uomini con un basso livello di istruzione, che vivono in condizioni sociali e di salute vulnerabili.

Tra queste, troviamo persone con malattie croniche come ictus, infarto e altre patologie cardiovascolari, diabete, malattie respiratorie e del fegato, tumori.

Persone che non lavorano o che lavorano saltuariamente. Secondo i dati raccolti, circa il 60% delle persone si rivolge a professionisti o a familiari per ricevere aiuto: il 34% a un medico, il 19% ai propri familiari e il 7% sia a un medico sia ai familiari.

Gli uomini lo fanno un po’ meno (53% contro il 62% delle donne).

Meno di un terzo di chi riferisce sintomi di depressione (31%) descrive il proprio stato di salute come ”buono” o ”molto buono”, contro il 70% delle persone che dice di non avere sintomi depressivi.

Tra le persone che dichiarano sintomi di depressione, è più alta sia la media di giorni in cattiva salute fisica e mentale sia quella dei giorni con limitazioni di attività.

Tra i sintomi di umore depresso: perdita di interesse o piacere per tutte o quasi tutte le attivita, stanchezza cronica, insonnia, inappetenza, ecc