Si chiama “She” il progetto per aiutare le donne con HIV

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 27 Lug 2011 alle ore 7:05am


Il suo nome è “She”, è un progetto per aiutare le donne colpite da HIV. Si tratta di un programma educativo che vuole promuovere cultura ed informazione, per fronteggiare nel migliore dei modi questo terribile male.

Le donne sono sempre più colpite dal virus, ed hanno bisogno pertanto di un sostegno morale.

“She” vuole offrire un sostegno piscologico, morale ma anche materiale a tutte le donne che ne hanno bisogno.

Sono trascorsi più di vent’anni da quando si è iniziato a sentir parlare della sindrome da immunodeficienza acquisita, ma ad oggi molte cose sono cambiate, sono stati fatti degli enormi passi avanti, ma questa orribile malattia non è stata ancora debellata.

A sostenere questo progetto, le associazioni no profit di tutta Europa.