Mc Donald’s appoggia la campagna salutista di Michelle Obama, aggiunge frutta al nuovo Happy Meal

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 30 Lug 2011 alle ore 7:00am


Michelle Obama sostiene una campagna salutista: vuole combattere l’obesità infantile, male radicato negli Usa.

La first lady americana, ha pensato ad un orto nella casa bianca, dove coltiva cibi sani insieme alle scolaresche americane, ha promosso poi lo sport per i giovani e ora pensa a cambiare i fast food.

Iniziativa accolta da Mc Donald’s, che lancia la sua personale campagna salutista – anti obesità: meno grassi ma più vitamine, proponendo così un nuovo Happy Meal, i menù tanto amati dai piccoli, nati per loro (che contengono accattivanti sorprese ispirate a personaggi dei cartoni animati).

Mc Donald’s ha pensato, di aggiornare l’Happy Meal aggiungendo la frutta, mela in pezzi e riducendo la porzione di patatine fritte.

Il nuovo menù, è inferiore a 600 calorie, in esso è stata diminuita la quantità dei grassi mentre è stata aumentata quella delle vitamine.

Questo nuovo Happy Meal sarà in vendita sa partire da settembre.

La signora Obama ha accolto posotivamente la campagna di McDonald’s definendola “Un passo positivo per risolvere il problema dell’obesità infantile”.