Cervello umano: al limite massimo della sua evoluzione

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Ago 2011 alle ore 7:02am


Il nostro cervello è ormai arrivato al massimo della sua intelligenza, e non potrà andare oltre. A sostenerlo il neurobiologo di Cambridge, Simon Laughlin in un articolo pubblicato qualche giorno fa sul Sunday Times nonché nel suo libro “Work meet life”.

Il cervello, pesa un chilo e mezzo, in esso è racchiusa tutta la nostra capacità di apprendere cose nuove, di conoscere e memorizzare, ma non potrebbe svilupparsi oltre.

Laughlin, infatti, ritiene che dopo milioni di anni di evoluzione umana, la nostra materia grigia sia al limite, dopo aver superato due barriere.

La prima si riferisce alla riduzione delle dimensioni dei neuroni e delle sinapsi, mentre la seconda riguarda il peso del cervello, che nonostante tutto è solo al 2% del nostro peso complessivo.

Esso, consuma il 20 per cento di energia, e viene considerato un limite invalicabile.