Dagli anni ’70 ai giorni nostri, la carie tende a scomparire tra bambini e ragazzi. Secondo Roberto Ferro, presidente della SIOI-Società Italiana di Odontoiatria Infantile, nonostante il trend sia positivo, occorre imparare fin da piccicoli ai bambini a a prendersi cura della propria bocca.

Già dai denti da latte, definiti una palestra con cui il bambino deve potersi allenare per poi acquisire uno stile di vita positivo che gli consentirà di vivere una vita senza dover ricorrere al trapano.

Ma se i genitori iniziano a pulire i denti da latte appena questi spuntano, il bambino non avrà problemi e imparerà a lavarli anche da solo.

Se un bimbo, vede che i genitori lavano spesso i denti, soprattutto dopo i pasti, tenderà ad imitarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.