Continuano ad aggravarsi le condizioni delle gemelline siamesi unite per il torace e per l’addome, con un solo cuore e un solo fegato, nate a giugno scorso e da allora ricoverate presso l’ospedale Sant’Orsola di Bologna.

L’aggravamento è dovuto in particolare alla funzione ventilatoria. I medici stanno aspettando la stabilizzazione delle condizioni per poter effettuare l’intervento di separazione, che potrà comunque salvare solo una delle due gemelline.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.