A Licata: quadro della Madonna con il bambino piange lacrime di sangue

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 29 Ago 2011 alle ore 8:00am


A Licata un quadro della Madonna con in braccio il bambino piange lacrime di sangue. In via Gela, nell’abitazione dei coniugi Giuseppe e Giovanna Amato il quadro, che si trova al capezzale del loro letto nella camera matrimoniale, ha iniziato a lacrimare la sera del 23 agosto.

Il quadro in questione, ha lacrimato ben quattro volte, nelle sere del 23 e del 24 agosto e l’altro ieri altre due volte, al mattino e nel primo pomeriggio.

A lacrimare non è soltanto l’immagine raffigurante la Madonna ma anche il volto del Bambino Gesù. La famiglia, proprietaria è sconvolta dall’accaduto ma vuole che, sia fatta chiarezza e accertato il miracolo, ma chiede che il quadro rimanga a Licata, per l’adorazione dei fedeli.

Prima di parlare di miracolo, la Chiesa dovrà fare degli accertamenti. L’altra mattina il quadro è stato visto da Padre Totino Licata, parroco della chiesa di S. Giuseppe Maria Tomasi, il quale rimane molto cauto finchè non verrà esaminato da esperti con dei rilievi scientifici.