Ed è proprio alla mostra del Cinema di Venezia che parte male il film italiano in gara per il Leone d’Oro, “Quando la Notte” di Cristina Comencini.

Durante la proiezione al Paladarsena riservata alla stampa e a tutti gli addetti ai lavori, la pellicola ha ricevuto pochissimi consensi ma tanti fischi.

Sembra, infatti, che siano scappate addirittura delle risate in sala in occasione di quelli che dovevano essere i momenti più drammatici della pellicola.

Il film racconta, di un dramma, tratto da un romanzo della stessa Comenicini, nel quale si narra la storia di Marina (Claudia Pandolfi), e di una madre che viene abbandonata dal marito avendo con se un bambino di due anni.

Questa donna, è costretta allora ad andare a vivere in un appartamento affittato dalla guida turistico-alpina Manfred (Filippo Timi), che a sua volta era stato lasciato dalla moglie e dai figli, avendo alle spalle il trauma di essere stato cresciuto senza madre insieme ai fratelli.

Il film, sarà nelle sale dal prossimo 28 ottobre, ma si preannuncia un vero flop.

Un pensiero su “Mostra del Cinema di Venezia: non piace il film “Quando la Notte” di Cristina Comencini”
  1. Non è assolutamente detto che sarà un flop! Perchè se parte della “critica” lo ha stroncato, il pubblico lo ha applaudito per ben 8 minuti, segno che alla gente il film è piaciuto. Quindi sono fiduciosa che in sala farà bene! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.