Un bicchiere di vino al giorno fa invecchiare meglio le donne

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 08 Set 2011 alle ore 9:00am


Le donne della mezza età che bevono un bicchiere di vino al giorno hanno il 50% di possibilità in più di invecchiare bene.

A sostenerlo è uno studio che è stato pubblicato sul PLoS Medicine, grazie al quale, un gruppo di ricercatori statunitensi dell’Harvard School of Public Health, è riuscito a dimostrare come le signore che bevono regolarmente ma in modo moderato, hanno maggiori possibilità di difendere il proprio organismo da malattie cardiache, declino cognitivo, diabete ed altre patologie, altri disturbi mentali e fisici, tipici della terza età rispetto a coloro che sono astemie o che consumano alcol una o due volte a settimana.

Tale studio, che è stato condotto su 13.894 infermiere, ed ha evidenziato che le donne che bevono regolarmente piccole quantità di alcolici hanno maggiori probabilità di invecchiare meglio rispetto alle bevitrici occasionali o alle astemie.

Infatti, è emerso che le donne con un’età media di 58 anni che bevono tra i 5 e i 15 grammi di alcol al giorno (una birra da 330 ml, o un bicchiere di vino da 125 ml o infine un bicchierino di superalcolico che ne contiene circa 12) per 3-7 volte a settimana – i cui risultati migliori si ottengono con 5-7 volte – hanno il 50% di possibilità in più di invecchiare al massimo rispetto a coloro che bevono solo 1-2 volte a settimana e alle astemie.

Lo stesso, è stato evinto per le donne che consumano regolarmente anche ridotte quantità di alcol, pari a circa 5 grammi al giorno, per più di tre volte a settimana, e anche in questo caso bere una o due volte a settimana non provoca miglioramento.