Se soffrite di alitosi, nienete paura, da oggi, una mail informativa ve lo rivelerà. Si tratta di un innovativo servizio messo in atto dall’Associazione brasiliana di alitosi.

E’ un’idea nata dall’imbarazzo che si crea in tutti coloro che vengono a contatto con persone affette da bromopnea. Riferire loro dell’esistenza di ciò non è affatto semplice, e per evitare di urtare la loro suscettibilità, spesso si preferisce non dire nulla.

Così, per segnalare il disturbo a chi ne soffre, l’ABHA ha deciso di attivare un indirizzo mail a cui esporre il problema.

Basta inviare una mail di notifica all’associazione, la quale inoltrerà un avviso anonimo a colui che ne soffre, segnalando il problema e suggerendo soluzioni e spiegando le cause.

L’alitosi patologica se è persistente, potrebbe rappresentare la spia di patologie del cavo orale o addirittura malattie sistemiche gravi come il diabete mellito, le epatopatie acute nonché l’ insufficienza renale cronica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.