E’ assolutamente proebito bere alcol in gravidanza. Neanche un bicchiere di vino al giorno, o una volta ogni tanto, o una birra, perchè, qualsiasi forma di consumo potrebbe arrecare seri problemi al sistema nervoso centrale del nascituro, con conseguenti rischi di ritardo mentale o anche disturbi comportamentali.

A rivelarlo il primo studio italiano, coordinato dall’istituto Superiore di Sanità, sul rischio dell’esposizione alle bevande alcoliche per le mamma che le assumono nei 9 mesi di gravidanza.

Dallo studio, condotto in collaborazione con 7 neonatologie di diversi ospedali italiani, si è scoperto infatti che il 7,6% dei neonati italiani sono esposti all’alcol materno.

Al momento dicono i ricercatori: “Non conosciamo la quantità di alcol che non presenta rischi per il nascituro e che si possa assumere in gravidanza, pertanto, è meglio evitarlo quando si decide di avere un figlio o si inizia a provare per averlo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.