Gli esercizi per l’autunno per ritornare in forma

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Set 2011 alle ore 9:00am


Se volete ritornare in forma dopo l’estate, senza dovervi per forza recare in palestra, basta iniziare con qualche esercizio casalingo di stretching; vi servirà ad alleviare le articolazioni, e a prendere coscienza del vostro corpo, ovvero delle zone più rotonde, dove dover intervenire.

Gli esercizi di stretching si possono fare la sera prima di dormire (vi aiuteranno a prendere sonno più facilmente dando sollievo alla colonna vertebrale) o al mattino appena sveglie.

Le posizioni vanno tenute almeno 30 secondi e il respiro deve essere lento e ritmato: inspirate con il naso, trattenete qualche secondo ed espirate con la bocca svuotando ogni volta i polmoni.

Esercizi di stretching

1. Sdraiatevi sul dorso, prendete il ginocchio tra le vostre mani e tiratelo fino al petto, lasciate andare tutte le tensioni muscolari. Fate lo stesso esercizio con l’altra gamba, e poi con entrambe.
2. Sdraiatevi ora sul dorso, le gambe devono essere distese ed essere spinte verso il fondo del letto. Le braccia, invece, sollevate sopra la testa spingendo dalla parte opposta.
3. Sdraiatevi sul dorso, le gambe diritte ed allargate, e le braccia devono stare a stella. In questa posizione cercate di allungare ogni arto quanto più potete, come se voleste toccare un punto lontano.

Questi sono tre dei più semplici esercizi. Come sapete, lo stretching è la base del movimento, fondamentale dunque per iniziare anche il fitness.