Gli abiti, si sa, una volta riposti nell’armadio, perdono il profumo del bucato lavato. Ecco allora alcuni consigli per profumare i vostri vestiti come se fossero stati appena lavati.

1. Come prima cosa, è bene tenere a mente che è importante non mescolare vestiti puliti con quelli sporchi.

2. Comprate un cesto apposito e metteteci dentro la biancheria e abiti sporchi, per evitare che i vestiti puliti non predano i cattivi odori.

3. Quando fate il bucato, aggiungete sempre un po’ di ammorbidente quando la lavatrice sta per terminare il lavaggio, perché se lo mettete all’inizio del ciclo, l’ammorbidente finirà insieme al detersivo e il profumo sarà meno intenso e persistente. In alternativa, potete aggiungere qualche goccia del vostro profumo preferito nella vaschetta dell’ammorbidente.

4. Quando il ciclo di lavaggio è finito, non lasciate la biancheria per troppo tempo nel cestello, perchè, potrebbe puzzare di rancido.

Può capitare tra l’altro, che alcuni capi abbiano un cattivo odore a causa del sudore persistente: in questo caso, metteteli in ammollo in una bella bacinella piena di acqua calda e due cucchiai di bicarbonato prima del lavaggio, vedrete che il cattivo odore andrà subito via.

Se poi avete la possibilità, lasciate asciugare i vestiti all’aperto. In casa c’è più umidità rispetto all’esterno e la biancheria non si asciuga mai completamente, prendendo così un cattivo odore. Durante l’inverno, aiutatevi poi con il calorifero per farli asciugare.

Se usate, qualche goccia del vostro olio essenziale nell’acqua del ferro da stiro vedrete che miracolo! State però, attente, il profumo può rimane anche per mesi, soprattutto sui capi sintetici, non esagerate!

Mettete, infine, nei cassetti e negli armadi delle saponette non incartate, dei sacchetti di fiori profumati, o preparateli voi, a vostro piacimento, sbirrarendovi tra le varie essenze di lavanda, rosmarino, arancia, camomilla, bergamotto, mandarino, chiodi di garofano, cipresso, ecc, che possono contrastare la puzza di chiuso molto meglio di qualsiasi deodorante.

E per le scarpe…, il consiglio è quello di usare una scarpiera, o se le tenete negli armadi, di lasciarle nelle scatole. Fate sempre, arieggiare le vostre scarpe sul davanzale della finestra, o fuori al balcone, durante la notte e mettete inoltre, delle salviette deodoranti al loro interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.