La ‘Smile House’ così è stata chiamata, è nata sotto l’ala del Centro regionale per il trattamento e la cura delle labiopalatoschisi, e secondo quanto ha spiegato il presidente della Regione Lombardia, Formigoni, può considerarsi “un punto di riferimento sia a livello regionale che nazionale”.

Offre, sei stanze, di cui tre sono state tutte colorate a mano dagli allievi della Scuola Arte e messaggio del Comune di Milano.

In questo posto, i medici del San Paolo si impegneranno a far sorridere i bambini nati con gravi malformazioni congenite.

L’inaugurazione della struttura è avvenuta lunedì 12 settembre, e vi ha partecipato anche il governatore Roberto Formigoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.