Usa: cartone animato “SpongeBob SquarePants” fa male ai bambini

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Set 2011 alle ore 7:50am


Secondo uno studio, condotto, dall’Università della Virginia, su alcuni cartoni animati con uno stile frenetico, questi ultimi, potrebbero annebbiare la mente dei bambini, e durante la crescita avere così dei disturbi.

Ebbene, nel corso del loro esperimento, questi ricercatori, sono riusciti a dimostrare come i bambini che hanno guardato per nove minuti il cartone animato “SpongeBob SquarePants” hanno risposto peggio degli altri, alle domande che erano state poste loro, che richiedevano autocontrollo e concentrazione, rispetto ad altri che invece, avevano guardato un cartoon con un ritmo lento o avevano coloravano dei disegni.

Questo, perchè, il cartone animato in questione, presentava cambi di scena ogni 11 secondi in media, ad un ritmo che faceva rimanere questi piccoli troppo tempo attaccati allo schermo.

Lo studio, ha coinvolto 60 volontari, per i quali, gli esperti, hanno fatto capire che ci vorranno molte altre osservazioni per poter comuque esprimere una teoria ben precisa, ma comunque sono del parere che sia fondamentale che i genitori controllino quanto tempo i loro figli restano davanti alla tv, e cosa guardano.