I cibi che controllano la rabbia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 18 Set 2011 alle ore 8:46am


Un gruppo di ricercatori dell’Università di Cambridge ha scoperto che non occorre un calmante o un analista per calmare gli scatti di ira, basta cambiare dieta!

Già era noto che serotonina possa influenzare il comportamento aggressivo, ma grazie a questo nuovo studio, ora si apprende che la si può assumere anche attraverso una semplice dieta.

Infatti, gli scienziati hanno analizzato il comportamento di alcuni volontari in buona salute, i quali si sono sottoposti a modifiche dei loro livelli di serotonina attraverso una dieta.

Da qui, i loro cervelli sono stati poi esplorati con una risonanza magnetica ed il risultato, è stato quello che la calma era proporzionale alla quantità di serotonina nel cervello e questo sentimento poteva subentrare quando questo neurotrasmettitore diminuiva, dopo che era stato saltato il pranzo o che era stata seguita un’alimentazione carente di triptofano, un precursore della serotonina.

L’amminoacido triptofano è presente in molti cibi, i più importanti sono il latte, il cioccolato, il merluzzo, il tonno, le alici, il caviale, i formaggi, la carne di maiale, di vitello, di pollo, di tacchino, l’avena, poi ancora noci, arachidi, ecc.