Si smette di fumare anche con lo psicologo digitale

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 20 Set 2011 alle ore 7:30am


C’è molta proccupazione per l’aumento della dipendenza da tabacco, soprattutto tra i giovani della fascia di età compresa tra i 25 e i 34 anni, che in Europa conta circa 28 milioni di persone.

Da qui è partita l’idea di una nuovissima e tecnologica campagna triennale chiamata “Gli ex fumatori. Sono irresistibili”, promossa da John Dalli, Commissario europeo per la Salute e le Politiche dei consumatori (Sanco), la quale vuole lanciare il messaggio ai giovani, che smettendo di fumare si guadagna in salute e denaro.

La campagna è partita a giugno, e ha riscosso un grandissimo successo, essendo scolta attraverso i social media, messaggi propositivi e il cosiddetto “psicologo digitale”.

Si tratta, di un percorso online strutturato in 5 fasi. Dopo la registrazione infatti, e una serie di domande, si passa ad una “fase” a seconda del proprio profilo e si ricevono quotidianamente suggerimenti via e-mail per rafforzare la propria motivazione, oltre ad avere consigli e tecniche e test fatti su misura, che accompagnano sino alla fase finale.