Il 1 ottobre il ritorno di “Amici”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Ott 2011 alle ore 7:49am


Dal primo ottobre su Canale 5 alle ore 14.10 è tornato Amici, il noto talent show di Maria De Filippi ormai alla sua 11esima edizione. Il programma è partito con i 4 speciali di casting, dove si sono visti già i 330 aspiranti ritenuti idonei ad accedere al programma.

Vediamo allora quali sono le regole di selezione.

Gli aspiranti concorrenti, vengono presentati singolarmente, durante i 4 speciali, da selezionatori e professori della scuola di Amici (per il canto abbiamo Grazia Di Michele, Mara Maionchi e Rudi Zerbi mentre per il ballo gli esperti sono: Luciano Cannito, Alessandra Celentano e Garrison Rochelle).

Per il canto, è toccato a Beppe Vessicchio, valutare i ragazzi che dovevano andare nelle fasi finali mentre per la danza a Silvio Oddi e la prima ballerina e maitre de ballet Fara Grieco.

Ebbene, nel corso di questi quattro speciali di Amici, ogni docente esprime un suo giudizio che consente o meno al candidato di continuare a far parte della rosa. Poi arriva la scrematura finale: in classe entrano solo i ragazzi ritenuti irrinunciabili divisi in 3 squadre.

Ogni candidato per la danza o per il canto si esibisce davanti ai professori con un numero a sua scelta. Ogni professore ha la possibilità di fermare il candidato durante la sua esecuzione, per mezzo di un comando togliendo così l’audio in studio, funzione che equivaleduqnue a un giudizio negativo.

Gli altri professori, invece, di categoria, hanno la possibilità di confermare o contestare il giudizio negativo del collega. In caso di giudizi contrastanti tra loro, i l’aspirante allievo può continuare a partecipare al programma e conquistarsi il banco ad “Amici”.

Nel caso, in cui nessuno dei prof prema il ‘buzz’ l’allievo continua a ballare o a cantare fino al termine del numero, in questo modo il ‘silenzio’ equivale all’assenso ad un giudizio positivo e l’aspirante alunno di “Amici” entra a far parte della rosa dei candidati certi del talent.

Gli eliminati, però, possono sempre perare di essere ripescati per le sfide.

Ricordiamo che “Amici”, è prodotto per Mediaset da Fascino P.g.t. ma è scritto da Mauro Monaco e Luca Zanforlin. La regia è invece di Paolo Pietrangeli.