Amanda Knox e Raffaele Sollecito liberi, assolti con formula piena (video sentenza)

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Ott 2011 alle ore 9:40am


Amanda Knox e Raffaele Sollecito sono già in libertà. I due giovani hanno lasciato il carcere subito dopo la sentenza di assoluzione arrivata ieri sera. Ricordiamo che in primo grado erano stati condannati rispettivamente a 26 e 25 anni di carcere per il delitto di Meredith Kercher, la studentessa inglese uccisa a coltellate nella sua casa a Perugia, la sera del 01 novembre 2007.

Si è trattato sicuramente di un vero colpo di scena che però è già nell’aria negli ultimi giorni. Tale processo è stato seguito in diretta tv, non solo in Italia ma anche negli Stati Uniti e a Seattle, la città di Amanda (qui sotto il video).

Un verdetto che ha colpito i due imputati in aula, con la Knox che è scoppiata in un pianto liberatorio, abbracciando subito la sorella.

Scagionata dalla accusa di aver ucciso la sua coinquilina, Amanda è stata riconosciuta colpevole per calunnia nei confronti di Patrick Lumbumba e condannata per questo, a tre anni di reclusione che sono stati da lei già scontati. La giovane, secondo gli avvocati e quanto è stato detto ieri sera in diversi programmi televisivi, vorrebbe tornare oggi stesso a Seattle, ma pare che debba rinnovare prima il passaporto.

Amanda e Raffaele, hanno lasciato il carcere quasi subito, giusto il tempo di raccogliere i propri effetti personali. Raffaele Sollecito, all’uscita ha subito abbracciato il padre ed è ritornato in Puglia.

A quanto pare, i due giovani sarebbero stati scagionati, grazie ad una nuova perizia, durante la quale emergerebbero nuovi particolari.

Grande delusione invece per la famiglia di Meredith: la madre, la sorella e il fratello della povera studentessa uccisa, sono riusciti a scambiarsi solo qualche parola tra loro, e gli ultimi due, ad esprimere tutta la loro delusione in alcune trasmissioni tv insieme al loro avvocato. Naturalmente, hanno già annunciato che non essendo soddisfatti della sentenza presenteranno ricorso.

Un grande folla si è riunita sotto il Palazzo di Giustizia a Perugia, e all’uscita degli avvocati, dopo la sentenza, in molti hanno gridato “vergogna, vergogna!”.

Come in ogni processo anche in questo l’opinione pubblica si è divisa in due. Ci sono quelli che sostengono che la sentenza sia stata giusta in quanto la Knox e Sollecito sono innocenti e quelli invece no.

Video processo Meredith Kercher sentenza Amanda Knox e Raffaele Sollecito