Alimentazione sana in gravidanza limita i rischi di malformazioni al bebè

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Ott 2011 alle ore 11:01am


Condurre un’alimentazione sana durante la gestazione può aiutare ad abbattere il rischio di veder sviluppati, nel nascituro, difetti del tubo neurale, causa di anencefalia e spina bifida, ovvero malformazioni cerebrali e del midollo spinale, nonché malformazioni oro-facciali come il labbro leporino o la palatoschisi (mancata chiusura del palato).

A sostenerlo, uno studio pubblicato su Archives of Pediatrics & Adolescent Medicine dai ricercatori della Stanford University School of Medicine, negli Stati Uniti, dal quale, sarebbe emerso che le mamme che seguivano una dieta più equilibrata rispetto alle altre, avevano tra il 36 e il 51% di probabilità in meno di avere feti con anencefalia e il rischio di vedersi nascere un bambino con labbro leporino era inferiore del 24-34%.

Mentre, in merito agli altri due difetti, studiati alla nascita, come spina bifida e palatoschisi, conducendo un regime alimentare equilibrato, i ricercatori hannoo dimostrato che esso è comunque protettivo, anche se con percetuali diverse.