Cioccolato fondente diminuisce il rischio di ictus nelle donne

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 13 Ott 2011 alle ore 7:23am


Il cioccolato fondente è un prezioso alleato per la salute delle donne. E’ quanto emerge da una ricerca che è stata condotta dai ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma coordinati da Susanna Larsson e pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology, secondo cui questo gustoso alimento sarebbe in grado di proteggere le donne dal rischio di ictus.

Tale studio, è stato svolto su 33 mila donne di età compresa tra i 49 e gli 83 anni, monitorandole dal 1997 per 10 anni, e rilevando così che coloro che consumavano più di 45 grammi a settimana hanno fatto registrare ogni anno 2,5 casi di ictus ogni 1000 donne, mentre nelle donne che non superavano i 9 grammi a settimana il tasso di ictus annuo rilevato è stato di 7,8 casi ogni 1000.

Gli esperti spiegano che a fare la differenza, sarebbero i flavonoidi, antiossidanti i cosidetti ”spazzini” dei radicali liberi.

Il cioccolato, raccomandano i ricercatori, deve essere consumato con moderazione in quanto ha un alto contenuto di calorie, grassi e zuccheri. Ma giacchè il cioccolato fondente rispetto a quello al latte contiene più cacao e meno zucchero, è consigliabile il consumo del primo.