Secondo un recente studio, pubblicato sulla rivista The Lancet, da parte degli scienziati della Pittsburgh University, sarebbe possibile già dall’inizio del 2013, un trial clinico di trapianto di cornea dal maiale all’uomo.

La carenza di organi umani da trapiantare sta spingendo molti scienziati a sperimentare lo xenotrapianto, ossia, il trapianto di organi di origine animale nell’uomo.

Gli organi, devono essere impiantati in modo da scatenare le minori reazioni di rigetto del sistema immunitario del ricevente. Infatti, gli ultimi studi che sono stati condotti sugli animali hanno finora evidenziato che i trapianti di grandi organi, come ad esempio quelli di polmoni, cuore o reni, spesso possono presentare alcuni problemi causati da un eccessivo sanguinamento o formazione di coaguli.

A tal fine, dunque, gli studiosi auspicano di riuscire, mediante l’ingegneria genetica, a superare anche questi inconvenienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.