E’ partita in Puglia, la sperimentazione basata sulla somministrazione gratuita di Cannabis terapeutica ad alcuni pazienti affetti da Sclerosi Multipla, malattia capace di provocare dolori terribili e irrigidire i muscoli fino ad arrivare allo spasmo.

La cannabis dovrebbe servire a rilassare i muscoli che si contraggono per il dolore e ridurre quest’ultimo. La marijuana (o Bedrocan, usata a fini terapeutici) è custodita in cassaforte nella farmacia dell’ospedale.

Tale sperimentazione sarebbe stata permessa grazie al decreto ministeriale del 18/04/2007 a firma Livia Turco e dalla Delibera 308/2010, della Regione Puglia, ed è stata firmata da Nichi Vendola.

Il decreto ministeriale dunque inserisce i cannabinoidi tra i farmaci, e con la delibera regionale si stabilisce l’erogazione che è a carico del servizio sanitario.

Un pensiero su “Puglia: al via la sperimentazione con cannabis per curare la Sla”
  1. Ho  visto il  servizio delle iene ,,,,vi  auguro di aarrivare,a  potervi  curare  senza dover “lottare “e che i  vari “ministri “x  una volta ffacciano  gl  interessi “dell  ammalato” e non  come  la ccura sstamina 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.