L’elisir magico del deserto: Olio di Argan e le sue virtù

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 08 Nov 2011 alle ore 8:39am


Chi non hai mai sentito parlare di “argan”? Ormai è un elemento molto utilizzato per diverse linee di prodotti di bellezza, in erboristeria, profumeria e persino dal parrucchiere.

Ma che cos’è esattamente l’argan? L’ argania spinosa, detta anche “l’albero della vita” è una pianta millenaria che cresce soltanto in alcune zone del Marocco, in particolare nel Souss, una parte desertica tra Marrakech ed Agadir. Una pianta tanto rara quanto pregiata e purtroppo in estinzione, dichiarata dall’UNESCO “patrimonio dell’umanità”.

Il prezioso olio che si ricava dalla spremitura a freddo dai noccioli delle bacche dell’argan è utilizzato dalle donne berbere da sempre per proteggere la pelle ed i capelli dal vento e dal sole del deserto: è proprio il loro segreto di bellezza. L’argan ha delle eccellenti proprietà nutrienti, idratanti e protettive grazie all’altissimo contenuto di acidi grassi insaturi e di antiossidanti, come la vitamina E.

In commercio ormai si trovano diversi prodotti che contengono questo ingrediente, ma la cosa di gran lunga migliore è acquistare l’olio puro, spremuto a freddo, perché è completamente privo di sostanze nocive, come conservanti, coloranti ed allergeni e nichel e neanche profumo aggiunto; tra l’altro quello naturale di questa pianta è buonissimo e sensuale.

Il prezzo non è economico, ma ne vale davvero la pena ed è un prodotto universale per la nostra bellezza e i benefici non tarderanno a farsi vedere.

Qualche consiglio

1. Se avete i capelli ricci e secchi o deboli, spenti, lavateli normalmente e tamponateli, dopodiché applicate l’olio di argan, avvolgeteli in una salvietta e lasciate in posa. E’ preferibile fare questa operazione la sera, per far agire il prodotto anche tutta la notte. Risciacquate poi con acqua fredda ed asciugate i capelli come fate di solito.

2. Potete aggiungere qualche goccia nell’acqua calda della vasca o passarlo su tutto il corpo di tutto il corpo dopo la doccia: d’estate mantiene l’abbronzatura e tonifica, di inverno nutre tantissimo la pelle e la protegge dalla secchezza causata dal freddo.

3. Un altro consiglio è quello di utilizzarlo come crema da notte. Dopo avere ben deterso e struccato il viso, applicare l’olio prima di andare a letto e massaggiare sul viso con delicati movimenti rotatori, la mattina dopo sciacquare il viso con acqua tiepida e senza saponi, passare un dischetto di cotone imbevuto di tonico per togliere il grasso in eccesso e procedere col make up solito.

4. E se proprio avete bisogno di coccole, potete prenotare un massaggio speciale a base di argan in qualche hammam o SPA, per calarvi completamente in un’oasi di relax e bellezza.

di Paola Pegolo