I consigli per sbiancare una vasca da bagno ingiallita

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 13 Nov 2011 alle ore 9:13am


Se volete sbiancare la vostra vasca ingiallita e non sapete come fare, ecco allora alcuni pratici consigli casalinghi.

Dopo un po’ di tempo, la nostra vasca, si sa, perde la sua naturale brillantezza del nuovo, così opacizza, ingiallisce facendo anche la ruggine e delle macchie scure, che purtroppo con i detersivi tradizionali non è possibile cancellare.

Ecco allora un metodo molto efficace per migliorare notevolmente l’aspetto della vostra vasca da bagno. Cosa serve?

Procuratevi del detersivo naturale per piatti, aceto di mele o vino bianco, olio di trementina, una spugna morbida, del sale.

Procedimento

– In un flacone vuoto versare il sapone per i piatti, riempendolo a metà.
– Aggiungete poi l’aceto di mele fino all’orlo del falcone, chiudete il tappo e agitate con delicatezza.
– Versate un po’ di questa soluzione sulla spugna e sfregate tutta la vasca.
– Sciacquate con acqua tiepida.
– Passate per sbiancare un po’ di olio di trementina in una ciotola.
– Aggiungeteci un paio di cucchiaini di sale e mescolate fino a quando il sale non si sarà sciolto del tutto.
– Arrivate a questo punto, sciacquate la spugna usata prima, versate il composto e sfregate di nuovo la vasca.
– Infine risciacquate con acqua fredda.

Sebbene non riavrete la vasca bianca e brillante dopo un solo lavaggio, a lungo andare riuscirete ad ottenere il risultato sperato. Ripete l’operazione ogni volta che pulite i servizi igienici.