Tra le ultime tendenze di quest’anno che ormai volge al termine, abbiamo anche lo chignon alto. Molte sono infatti, le dive che lo sfoggiano, si va da Katie Holmes per arrivare fino alla cantante Fergie, passando per Guendalina Canessa e Kirsten Dunst.

E’ semplice, comodo da portare ed elegante, ecco allora quali sono le 3 caratteristiche principali che ha fatto si che questa pettinatura conquistasse tutte e fosse al tempo stesso intramontabile nel corso degli anni.

Come prima cosa, per realizzare uno chignon alto basta poco: serve semplicemente, procurarsi un elastico stretto, diverse forcine e della lacca.

Vediamo allora come si fa

1. Spazzolare bene i capelli e buttare la testa in avanti; raccogliere i capelli in cima alla testa e legarli con l’elastico stretto, aiutandosi con la spazzola in modo che non vengano dei bozzi nella parte che dovrebbe essere tirata.
2. Arrotolare quindi su se stessa la coda che si è creata fermandola con delle forcine.
3. Rimettere la testa dritta e dare una spruzzata di lacca per fermare lo chignon: ed ecco che il gioco è fatto!

Lo chignon alto può essere usato in ogni circostanza, sia di giorno che di sera. In quest’ultimo caso, ci si può sbizzarrire, impreziosendolo con delle forcine con brillantini o con un gel più particolare.

Questa pettinatura alta, sta meglio alle donne che hanno un viso tondo o leggermente ovale, coloro, invece, che hanno il viso lungo sarebbe preferibile che optassero per un’altra acconciatura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.