Nuova Fiat Panda 2012: è prenotabile dal 20 dicembre

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 19 Dic 2011 alle ore 7:16am


Arriverà per la fine di gennaio la nuova Panda, ma già da domani sarà possibile prenotarla. I prezzi non possono definirsi economici per il segmento A – si parte infatti da 10.200 Euro. La Fiat, propone, però, soluzioni finanziarie molto creative, come “100 Euro x 100 mesi”, un particolare tipo di vendita rateale esclusivo prettamente per il mercato italiano e pensata a posta per i giovani.

La nuova Panda è diversa dal modello già in uso, ma quest’ultimo, continuerà a restare sul mercato, ponendosi così in un’ottica low cost come è accaduto per la Punto.

Ebbene la terza generazione della Panda, è stata svelata a Pomigliano d’Arco. E’ più spaziosa, lunga 3,65 metri ed alta 1,55 mt, inoltre, sarà proposta con nuove motorizzazioni vantando pertanto, le 5 stelle EuroNCAP per la sicurezza. Sono davvero tante le dotazioni di serie, come le 5 porte, i quattro airbag, i poggiatesta anteriori anti-colpo di frusta e quelli posteriori. Poi ci sono i proiettori anteriori con luci diurne.

Il bagagliaio può definirsi da record nella categoria con i suoi 225/260 litri di capacità. Questo dipende principalmente dal sedile posteriore che è scorrevole, e se si vuole rinunciare ad esso, allora la capienza del vano bagagli sale ancora arrivando a 870 litri.

L’auto è proposta in 3 allestimenti – Pop, Easy e Lounge – personalizzabili con i suoi 9 tipi di ambienti interni, 10 tinte di carrozzeria e vari pacchetti speciali.

E che dire del sistema multimediale Blue&Me-TomTom LIVE? Il servosterzo elettrico Dualdrive con funzione “City” di serie nonché l’elegante tetto elettrico trasparente Skydome.

E per quanto riguarda la gamma motori, questa, si compone di tre unità a benzina e di un’unica proposta a gasolio. Il bicilindrico di 900 cc TwinAir turbo da 85 CV gonfia il petto della city car italiana, eletto a livello internazionale “Motore dell’Anno 2011”, ma il bicilindrico verrà proposto in versione aspirata da 65 CV.

L’1.2 Fire a benzina è da 69 CV, è solido e affidabile rivelandosi come il turbodiesel 1.3 Multijet II da 75 CV, con sistema Start&Stop di serie. Nel 2012 saranno create anche le varianti ibride a gpl e metano, con il cambio automatico Dualogic, e le versioni 4×4 e Trekking.