Per tutti coloro che a Natale in cucina, vogliono spendere poco, vogliono evitare di mangiare la carne o il pesce, perché magari anche stufi delle solite ricette, ecco allora che arriva un bel menù “sostenibile” per il cenone o il pranzo di Natale 2011.

Ad idearlo è lo chef Giuseppe Capuano, esperto in cucina naturale, ma a proporlo è la Lega Anti Vivisezione (LAV) sul sito Cambiamenu.it.

Un menù verde per non restare neppure al verde”, che mette insieme risparmio e rispetto per l’ambiente e gli animali.

Il costo per 4 persone non supera i 50 euro e le pietanze sono al 100% vegetariane, fatte con prodotti facilmente reperibili sul mercato durante questo periodo dell’anno.

Il menù è il seguente:

– Antipasto: Crostini al paté di olive nere e sedano con purea di finocchi e patate.

– Primo piatto: Gnocchetti saraceni alla salvia con crema di zucca.

– Secondo piatto: Barchette di patate dorate con farcia di noci e ceci al pomodoro.

– Dolce: Dessert di cachi con melagrana all’anice e fondente.

Per conoscere gli ingredienti e la preparazione di queste ricette, basta andare sul sito indicato sopra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.