La generazione che cresce sulle note dell’Ipod ascoltando l’mp3 potrebbe essere a rischio, non solo per la pensione, considerato il recente aumento dell’età deciso dal governo per l’accedervi ma anche per l’udito.

Pare, infatti, che un adolescente su quattro sia a rischio di perdita precoce dell’udito. A stabilirlo e ad annunciarlo è una ricerca condotta dall’universita’ di Tel Aviv, pubblicata sull’International Journal of Audiology.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.