Secondo il direttore generale del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde, è improbabile che l’euro possa svanire quest’anno, spiegando così che l’economia globale crescerà nel 2012 molto più lentamente rispetto al 4% previsto a settembre.

Il Fondo monetario internazionale potrebbe dunque rivedere al ribasso le stime della crescita globale, ha poi aggiunto la numero uno durante una conferenza stampa che si è tenuta a Pretoria, precisando a tal fine che le nuove previsioni saranno rese note intorno al 25 gennaio.

Già a fine settembre poi, l’Fmi aveva tagliato le stime al 4% per il 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.