Depressione: un pacemaker nel cervello la può sconfiggere

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 08 Gen 2012 alle ore 11:12am


La depressione è una patologia che può divorare ogni stimolo vitale.
Arriva infatti, uno studio americano, secondo il quale, attraverso degli stimoli elettrici di un pacemaker, si può riuscire a bloccarla.

La depressione maggiore o quella bipolare possono diventare delle vere malattie invalidanti, e per questo, la ricerca medica ha fatto uno sforzo per trovare terapie e trattamenti capaci di ridonare una buona qualità della vita a tutti i pazienti che ne sono affetti.

I ricercatori della Lemony University di Atlanta hanno condotto dunque un test su 17 pazienti, 10 dei quali, erano affetti da depressione bipolare, mentre 7 da quella maggiore.

Da qui gli scienziati hanno evinto che il 41% aveva migliorato la propria condizione, mentre 1 su 5 era guarito solo dopo sei mesi di applicazioni.

Questa scoperta apre la strada ad una nuova terapia che possa ridare la speranza ai malati di depressione.