Al cinema arriva il film su una Napoli diversa “L’era legale”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Gen 2012 alle ore 7:02am


Esce oggi L’era legale, il nuovo film documentario di Enrico Caria che racconta l’ascesa di Nicolino Amore a sindaco di una Napoli fantastica e fantascientifica.

Il film, sarà in programmazione nelle sale di Napoli e Roma, ma al Cinema Aquila di Roma alle 20.30, il regista Enrico Caria con il cast, risponderanno alle domande del pubblico in sala.

Trama
Siamo nell’anno 2020: Napoli è la città più sicura, moderna e pulita del Pianeta. Ma come è potuto succedere? Ebbene, la risposta sta in un finto documentario che racconta la storia di Nicolino Amore, nato poverissimo, ma che riesce a diventare Sindaco della città. Assistiamo dunque alla sua buffa ma straordinaria ascesa nella Napoli-bene dove all’inizio cerca di godersela. Poi con la crisi: Nicolino si rende conto che sta tradendo la sua gente, che da sempre è vittima di camorra e di illegalità. Così, battere la malavita sembra un’impresa impossibile: ma quando Nicolino sta per arrendersi, una potente “madrina” di camorra, che ha perso l’unico figlio a causa della droga, gli suggerisce la soluzione: ossia legalizzare la droga. Così, facendo, distribuendo la droghe gratis e sotto controllo medico, i narcos perdono il loro business con cui compravano tutti. E un po’ per volta anche il numero dei drogati, ora non trattati più come criminali, ma come malati, si riduce.