Antidepressivi in gravidanza: quali rischi per il nascituro?

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 17 Gen 2012 alle ore 8:00am


Le mamme che in gravidanza assumono antidepressivi, come Prozac e Celexa, possono causare alta pressione sanguigna nei polmoni dei neonati. Ebbene una ipertensione polmonare persistente può portare alla mancanza di respiro, nonché difficoltà respiratorie; malattia questa, molto importante e che può associarsi ad una insofficienza cardiaca. A rivelarlo, è un recente studio svedese pubblicato sul British Medical Journal.

Helle Kieler, responsabile del Centro di Farmacoepidemiologia presso il Karolinska University Hospital di Stoccolma spiega che: “I bambini nati da donne trattate in gravidanza con questa tipologia di antidepressivi hanno mostrato un rischio raddoppiato di avere bambini con ipertensione polmonare persistente”; per questo, questi ricercatori, raccomandano che le future mamme siano informate su questo rischio e che siano messe al corrente che l’ipertensione polmonare persistente può considerarsi una malattia rara che colpisce meno di due neonati su 1.000.

I ricercatori hanno inoltre precisato “non possiamo ancora concludere che l’uso di SSRI provoca l’ipertensione polmonare persistente in alcuni bambini”.