Le donne colpite da un tumore al seno, si sa che possono incorrere in una serie disturbi di tipo psicologico, ma secondo una recente ricerca, pare che quelle più giovani abbiano poi una qualità di vita peggiore in confronto a quelle più adulte.

Questo accade, perché se un tumore al seno colpisce una giovane, causa un peggioramento superiore del suo stato psicologico, che può portare anche ad un aumento di peso, una scarsa attività fisica, una menopausa precoce o anche all’insorgenza della sterilità.

Ad affermarlo, sono i ricercatori della University of California, i quali sottolineano come le giovani donne colpite da un carcinoma mammario riescono però a vivere di più rispetto al passato, ma le terapie che sono necessarie per contrastare la patologia mettono a duro rischio la loro qualità di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.