Al museo del Prado scoperta gemella della Gioconda

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Feb 2012 alle ore 11:16am


Al museo del Prado è stata ritrovata una replica della Gioconda di Leonardo da Vinci, attribuibile ad uno dei suoi pupilli, Andrea Salari o Francesco Melzi.

A darne la notizia sono fonti della pinacoteca madrilena citate da El Pais. Esperti del Prado, avrebbero impiegato dei mesi nella ripulitura della vernice scura che copriva la tela, che per molti anni era stata considerata come una copia fra le tante del capolavoro di Leonardo, mentre, invece, è stata definita come una replica contemporanea all’originale.

L’opera, sarà ceduta dal Prado al museo parigino del Louvre, dove dovrebbe essere esposta insieme al altra Gioconda quella del Da Vinci.

Questa replica, sarebbe di dimensioni 76X57 centimetri, rispetto ai 77X53 della autentica Gioconda. A dire degli esperti del museo del Prado, il discepolo di Leonardo l’avrebbe realizzata man mano che il maestro dipingeva il ritratto originale, nel suo studio fiorentino.