Secondo un recente studio americano quanto più sono le amorevoli cure ricevute dal bambino, tanto più aumentano le possibilità che questo, possa sviluppare doti di intelligenza.

Alcuni ricercatori della Washington University School of Medicine, con uno studio hanno esaminato i rapporti tra un gruppo di bambini, di età compresa tra i 3 e i 6 anni, e le loro mamme, evidenziando così, che quelle più amorose e non troppo severe hanno la capacità di contribuire allo sviluppo cerebrale del bambino, in particolare, per le capacità di apprendimento.

Le coccole delle mamme, sembrano apportare dei benefici all’ippocampo che, nel caso dei più piccoli con un’infanzia priva di stress, si sviluppa meglio con il trascorrere degli anni.

Per questo, questi scienziati, hanno deciso di osservare come l’ippocampo è più sviluppato fino al 10% nelle persone che hanno avuto un’infanzia molto serena, rispetto ai coetanei che hanno vissuto invece, un rapporto quando erano piccoli, più teso con la mamma.

I dettagli dello sullo studio sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Proceedings of the National Academy of Sciences.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.