Durante la 6° edizione del “Milan International Meeting on Paediatric Allergy“, dove si è parlato delle allergie dei giovanissimi e delle connessioni di quest’ultime con le madri, è emerso anche che durante la maternità nel capoluogo lombardo, le mamme sono al 3° posto per uso di antibiotici durante la gestazione (26,5%), sono molto istruite ed evitano quasi del tutto di fumare.

Al contrario, però, i bambini sono più inclini a incorrere in allergie rispetto alla media italiana.

Ebbene, la colpa, dovrebbe essere dei fattori socio-ambientali: a Milano ad esempio, i figli si fanno più tardi rispetto ad altre parti del paese, e questa sarebbe una delle cause dell’insorgenza delle allergie.

Inoltre, è stato rilevato che un quinto figlio, ha la metà delle possibilità di sviluppare allergie rispetto ad un fratello più grande. Ma di questi tempi, al massimo si fanno due figli, vista l’attuale situazione economica di tante coppie.

Infine, le mamme milanesi sembrano essere anche le più snelle d’Europa, il merito sarà dell’attività fisica e dell’alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.