Troppi cesari: il ministro Balduzzi invia i Nas per controlli nelle strutture Ssn

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Feb 2012 alle ore 8:58am


Il ministro della salute Renato Balduzzi, ha deciso di inviare i Carabinieri dei Nas nelle strutture ospedaliere di tutto il territorio nazionale, con lo scopo di controllare l’utilizzo non appropriato del ricorso al parto cesareo.

I Carabinieri, secondo quanto riportato da una nota del ministero, svolgeranno azioni di controllo a campione, acquisendo così fotocopia della cartella clinica e dalla documentazione ecografica della paziente, autenticata dalla Direzione sanitaria e dai file che contengono le copie elettroniche delle cartelle cliniche, cercheranno di capire se il parto cesareo era inevitabile.

Questa procedura, è partita, sulla base di una segnalazione dell’Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) in quanto in alcune Regioni i valori di ricorso al parto cesareo sono estremamente elevati, facendo sorgere, pertanto, l’ipotesi di una utilizzazione opportunistica dello stesso non basata su reali condizioni di salute della partoriente.