Tutti i social network, siti web, blog e forum dove si trattano argomenti inerenti la salute, da oggi devono avvertire gli utenti dei rischi che corre la loro privacy se parlano in pubblico delle proprie patologie.

Ad annunciarlo è il garante per la protezione dei dati personali, dopo che la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato le linee guida per i siti web inerenti la pubblicazione di informazioni sulla salute.

Ebbene, proprio “In base alle Linee guida del Garante, i gestori di siti, blog, forum, social network dedicati a tematiche relative alla salute, che prevedano o meno la registrazione degli utenti, dovranno inserire nella loro home page una specifica ‘avvertenza di rischio‘, il cui scopo sarà quello di richiamare l’attenzione sui rischi connessi al fatto di rendersi identificabili sul web in relazione alla propria patologia”.

Il rischio, secondo il Garante, è che per mezzo dei motori di ricerca i nomi degli utenti possano essere conseguentemente associati a tali patologie.

Pertanto, tutti gli utenti che visiteranno questi siti, dovranno barrare una casella per “presa visione” dell’avvertenza, vengono così invitati a considerare se è il caso o meno di utilizzare i propri dati personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.