E’ stato pubblicato l’indice ISTAT di gennaio 2012, da utilizzare nei casi in cui è previsto l’aumento del canone di locazione (attenzione però, di non applicarlo nel caso in cui si sia scelta la “cedolare secca”.

Tale indice è pari al 3,2% (per chi applica il 75% dell’indice: 2,4%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.